LIFE EREMITA

Cos'è Rete Natura 2000

Un insieme di aree naturali e seminaturali tutelate dall’Unione Europea

Logo Natura 2000La Rete Natura 2000 è il principale strumento della politica dell'Unione Europea per la conservazione della biodiversità istituita ai sensi delle Direttive 92/43/CEE "Habitat" e 2009/147/CE “Uccelli” per garantire il mantenimento a lungo termine degli habitat naturali e delle specie di flora e fauna minacciati o rari a livello comunitario.
Si basa sull’individuazione di aree di particolare pregio ambientale denominate Siti di Importanza Comunitaria (SIC-ZSC), che vanno ad affiancare le Zone di Protezione Speciale (ZPS) per l’avifauna.
Le due Direttive comunitarie tendono a ricucire gli strappi di un territorio, quello europeo, che ha subito così tante frammentazioni degli ambienti naturali a favore dell'urbanizzazione, dell'attività industriale, dell'agricoltura intensiva e delle infrastrutture.
Il progetto Life Eremita contribuisce a migliorare in primis le conoscenze sulla presenza delle 4 specie target, in secondo luogo a migliorare il loro stato di conservazione attraverso specifiche azioni come: la creazione di alberi habitat, il ripristino di microhabitat forestali e di habitat di acque lentiche e lotiche, la riproduzione ex situ (captive breeding), le reintroduzioni/restocking degli animali riprodotti unitamente alle traslocazioni di esemplari di cattura. Inoltre, si prevedono azioni per aumentare la disponibilità di habitat per le popolazioni residuali e si promuovono interventi per rimuovere le minacce presenti. Le risultanze del progetto serviranno inoltre a modificare e/o aggiornare le Misure Specifiche di Conservazione o i Piani di gestione relative a queste specie per i siti RN2000 interessati.

Nella Rete Natura 2000 il fine ultimo di assicurare il mantenimento o il ripristino in uno stato di conservazione soddisfacente degli habitat naturali e delle condizioni di vita delle specie, viene perseguito concretamente sia mediante l’applicazione di specifiche direttive, indirizzi gestionali e verifiche, sia attraverso lo studio e la valutazione di incidenza, vincolanti per piani, progetti e interventi da realizzare all'interno o nelle adiacenze degli stessi Siti della Rete Natura 2000.
Lo strumento di cofinanziamento europeo per l'ambiente, mirato alla conservazione degli habitat e delle specie di interesse comunitario è il LIFE Natura, al quale si deve aggiungere la quota dei Fondi Strutturali del Programma Regionale di Sviluppo Rurale dedicati alla Rete Natura 2000.
In Emilia-Romagna la Rete Natura 2000  vige attualmente per 269.408 ettari corrispondenti a circa il 12% dell’intero territorio regionale con 139 Siti di Importanza Comunitaria (ZSC Zone Speciali di Conservazione) per la tutela degli ambienti naturali e di 87 Zone di Protezione Speciale (ZPS) per la tutela dell'avifauna.

 

collegamenti utili:

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/05/12 16:10:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-30T12:12:31+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina