LIFE EREMITA

Reintroduzione del Graphoderus bilineatus

Un’azione europea finanziata dal Programma LIFE

Il progetto LIFE EREMITA ha registrato uno straordinario successo con la reintroduzione del coleottero d’acqua Graphoderus bilineatus in tre piccoli laghi degli Appennini.

Durante l’estate del 2020, l’emergenza pandemica da Covid-19 aveva severamente compromesso la rete di collaborazione per la cattura e reintroduzione della specie in essere a livello europeo. Al fine di superare il possibile stallo dell’attività di reintroduzione, si è deciso di avviare una campagna di ulteriore verifica della presenza della specie in Italia.

Il monitoraggio nella riserva naturale di Pian di Spagna – SIC-ZPS IT2040042 in Lombardia, sito di presenza storica del G. bilineatus (non confermata da oltre 20 anni), non solo ha confermato la presenza della specie, ma ha anche consentito il prelievo di fondatori da utilizzare nell’attività di ripopolamento di un piccolo lago negli Appennini nordorientali in Emilia-Romagna.

Questo sorprendente risultato è stato accompagnato da un ulteriore successo derivato dalla collaborazione con il gruppo di ricerca guidato dal Prof. Uldis Valainins – Direttore dell’Istituto di Scienze Naturali e Tecnologie presso l’Università Daugavpils, che durante il mese di agosto 2021 ha prelevato diversi individui di G. bilineatus tra 10 località, riserve naturali e parchi in Lettonia.

Graphoderus bilineatus.jpgGrazie alla pianificazione di un efficace sistema di trasporto, i fondatori prelevati sono stati spediti con successo in Italia, consentendo la loro reintroduzione in altri due laghi negli Appennini nordoccidentali.

Vai alla Gallery!

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/22 08:55:00 GMT+2 ultima modifica 2021-09-22T09:05:05+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina