LIFE RINASCE

Avviate le attività di approfondimento e monitoraggio

Con un sopralluogo e una riunione sono iniziate il 13 gennaio le azioni di approfondimento e monitoraggio degli aspetti ambientale dei canali oggetto d'intervento

 

Il 13 gennaio 2015 si è svolto il primo incontro tra i tecnici del Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale e della Regione Emilia Romagna che curano l'attuazione del progetto e i vari esperti esterni incaricati per le azioni A1 (Approfondimenti idraulici e indagini geologiche, archeologiche e caratterizzazione terre), A2 (Progettazione esecutiva) e C1 (Monitoraggio chimico – fisico, ecologico, geomorfologico e idraulico degli interventi di riqualificazione e gestione della vegetazione) al fine di avviare il confronto in merito alle attività di competenza; la giornata è stata suddivisa in un sopralluogo ai siti di intervento del LIFE RINASCE nel corso della mattinata e in una riunione pomeridiana finalizzata a raccogliere osservazioni e richieste da parte degli incaricati.

Sono stati visitati i canali oggetto d'intervento: CABM, Diversivo Fossa Nuova Cavata, Cavata Orientale e Collettore Alfiere. I tecnici hanno hanno fatto una prima valutazione delle problematiche e degli obiettivi da raggiungere con la riqualificazione idraulico ambientale dei canali

Durante la giornata si sono avvertiti gli incaricati della sostituzione dell’intervento sulla Fossetta Vecchi con analogo progetto in parte sul CABM (prolungamento del tratto originale presente nella proposta) e in parte su un nuovo canale, il Diversivo Fossa Nuova Cavata (Comune di Carpi). E' stato poi individuato un metodo per il coordinamento delle varie attività e lo scambio dei dati e delle informazioni.

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/01/29 12:15:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-20T15:16:57+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina