Le innovazioni dei partner di Lowinfood si raccontano

Pubblicati sui canali del sito Lowinfood una serie di video dedicati alle innovazioni nelle filiere alimentari che verranno testate nel progetto

Le filiere alimentari su cui si concentra il progetto Lowinfood, per aumentarne la sostenibilità e ridurre gli sprechi alimentari, sono diverse: filiera ortofrutticola, industria ittica, prodotti da forno, consumo fuori casa e consumo domestico.

Per conoscere meglio le innovazioni messe a punto dai partner europei pubblici e privati che saranno valutate durante il progetto, sono stati prodotti dei brevi video che mettono a fuoco le caratteristiche delle tecnologie e dei servizi proposti. Si va da un software di previsione delle vendite dei supermercati per gestire più razionalmente gli ordini a una società di consulenza che aiuta le aziende ittiche a vendere gli scarti di produzione come materie prime per altre industrie; da un software predittivo per il calcolo dei prodotti da forno da spedire ai negozi al dettaglio, al tracciamento delle eccedenze alimentari nelle mense scolastiche.

I video prodotti finora, tutti in lingua inglese, sono disponibili sul sito ufficiale di Lowinfood, sul canale Youtube e sulla sua pagina Facebook.

Anche la Regione Emilia-Romagna ha raccontato, attraverso le parole di Stefano Callegari, le caratteristiche del S.I.R., la web application che da oltre 10 anni permette di gestire i ritiri dal mercato delle eccedenze di prodotti ortofrutticoli freschi, e il ruolo di primaria importanza come partner di Lowinfood.

Guarda la versione breve del video

Guarda la versione completa del video

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/22 15:45:00 GMT+2 ultima modifica 2022-08-26T15:44:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina