Shaping fair cities

L'Antibarbarie per 'riparare' il mondo

A Modena da ottobre a dicembre un ciclo di incontri su ecologia, pace e inclusione

Al via il 10 ottobre a ModenaL’Antibarbarie”, il ciclo di incontri dedicato al tema “Fare memoria per costruire la pace”. L’antibarbarie è la nonviolenza, con il suo bagaglio teorico e pratico fondato sul dialogo e sull’ascolto, cornice entro la quale costruire relazioni rispettose e giuste, nei diversi contesti sociali in cui si presentano criticità e conflittualità, a livello locale, europeo o globale. È la strada maestra per realizzare incontro, inclusione, condivisione in una società attraversata da preoccupanti lacerazioni, frutto in larga misura di pregiudizi.

L’edizione 2020 di “L’Antibarbarie” si svolgerà presso la Tenda di viale Monte Kosica: 

- il 10 ottobre (Alexander Langer e la "Laudato sì": la necessità di una conversione ecologica per salvare il pianeta)

- il 4 novembre (Per la pace e la sicurezza: investire sui Corpi Civili di Pace e sul Servizio Civile)

- il 10 dicembre (A come Srebrenica - Un genocidio che non deve essere dimenticato)

- l'11 dicembre (Curare le ferite aperte dalla guerra nei Balcani dopo la violenza: il difficile percorso di elaborazione e riconciliazione).

Chi desidera partecipare in presenza dovrà prenotarsi per telefono (al numero 3341234360, dopo le 18) o per mail (amicidellanonviolenzamodena@gmail.com). Sarà possibile anche seguire l’incontro in streaming dal sito della Caritas (www.caritas.mo.it) o dalla pagina facebook Caritas diocesana modenese.

2.png

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/13 17:34:00 GMT+2 ultima modifica 2020-10-14T10:51:16+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina