Shaping fair cities

Sospensione dei termini procedimentali per i progetti finanziati agli enti locali nel 2019

A causa dell'attuale emergenza sanitaria, sospensione dei termini procedimentali per i progetti finanziati nel 2019 nell'ambito di Shaping Fair Cities

La Regione ha stabilito una sospensione dei termini procedimentali per i progetti finanziati agli enti locali nel 2019 nell'ambito di Shaping Fair Cities, per consentire l’adeguamento delle attività progettuali alle condizioni di forza maggiore venutesi a creare a livello nazionale a causa dell'emergenza sanitaria in atto.

La misura tiene conto del fatto che i progetti finanziati nel 2019 dovevano terminare in questi mesi e hanno dovuto rallentare le attività causa emergenza Covid 19, e consente così a tutti gli enti locali capofila dei progetti di rimodulare le attività con una modifica non onerosa delle stesse per terminare le attività.

In particolare ai fini del computo dei termini procedimentali - per l’invio tramite l’applicativo della cooperazione di richieste di proroghe, modifiche non onerose, relazioni finali e invio della rendicontazione finale - non si tiene conto del periodo compreso tra la data del 23 febbraio e quella del 15 maggio 2020 in ottemperanza del DL18 del 17 marzo 2020, e in attuazione dell’art. 37 del decreto legge n. 23 dell'8 aprile 2020 («Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali»).

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/17 16:43:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-21T15:55:23+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina