Alleanza per sviluppo agricoltura familiare, nord Albania

Alleanza per lo Sviluppo e la Valorizzazione dell’Agricoltura Familiare nel Nord dell’Albania

Il progetto vuole promuovere lo sviluppo dell'agricoltura familiare attraverso la valorizzazione dei saperi tradizionali, delle produzioni tipiche locali, del ruolo della donna e la gestione sostenibile del territorio rurale delle regioni di Shkodër e di Lezhë.

Il Progetto  si propone di aumentare la sovranità alimentare e supportare lo sviluppo socio-economico sostenibile delle comunità rurali svantaggiate del Nord dell’Albania. Nello specifico l'intervento vuole promuovere lo sviluppo dell'agricoltura familiare attraverso la valorizzazione dei saperi tradizionali, delle produzioni tipiche locali, del ruolo della donna e la gestione sostenibile del territorio rurale delle regioni di Shkodër e di Lezhë.

Finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, il progetto è implementato da un’ampia partnership di soggetti italiani e albanesi, tra cui RTM – Volontari nel Mondo, COSPE e la Regione Emilia Romagna. L’intervento copre un area che va dalla pianura della Zadrima tra Scutari e Lezha alle montagne di Vau-Dejes, Puka e Fushe Arrez  e si focalizza su tre settori prioritari: la filiera ovi-caprina, l’agricoltura biologica e il turismo rurale. In un contesto caratterizzato dalle dimensioni limitate delle imprese rurali, il progetto punta al rafforzamento dei business familiari adottando un approcio di filiera che si articola in attività differenti ma complementari: formazione del personale veterinario e agronomico, investimenti diretti cofinanziati dai beneficiari, formazione dei produttori locali, scambi di esperienze e buone pratiche con realtà italiane di eccellenza. Particolare attenzione viene posta ad uno sviluppo economico sostenibile e alla valorizzazione delle produzioni tradizionali, settori in cui la Regione Emilia Romagna mette a disposizione risorse e competenze attraverso il supporto alla riqualificazione di aree di pascolo montane e alla realizzazione di un disciplinare e di produzione e di un marchio per formaggi ovi-caprini di montagna.

Ad ora, circa 100 piccole aziende familiari hanno ricevuto supporto tecnico e finanziario diretto a cui si aggiungono decine di esperti che hanno beneficiato di formazione, scambi di buone pratiche, corsi di aggiornamento.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/29 11:07:00 GMT+2 ultima modifica 2019-11-04T09:42:27+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina